Immagine non trovata

Con DPCM di ieri sera il Governo ha prorogato il lockdown fino a domenica 3 maggio. Sono previste parziali ridotte riaperture che riguarderanno principalmente le librerie, i negozi di vestiti per bambini e neonati, e l'intera filiera silvicolturale. Cessano inoltre i limiti orari di esercizio per le attività commerciali, che però dovranno sempre fornire alla clientela guanti usa e getta.

Nel nostro comune, riapriranno sempre dalla settimana prossima l'autorimessa e l'isola ecologica.

Sappiamo che il periodo resta difficile. In ogni modo, ci sentiamo davvero di rivolgere i nostri auguri per la Pasqua a tutta la nostra cittadinanza, a tutti voi che state affrontando l'emergenza con dignità, correttezza e grande spirito civico. Teniamo duro, anche per i prossimi due giorni di festa, torneranno presto tempi migliori.

E non possiamo ancora una volta non ringraziare tutta la nostra comunità per l'incredibile spirito di solidarietà e umanità dimostrato. Una risposta larghissima e commovente. Il nostro pensiero, il nostro omaggio, va all'immensa opera svolta dai volontari della Protezione Civile, che hanno consegnato fino a ieri pomeriggio un piccolo regalo a tanti bambini, e della Croce Rossa, tutti ancora operativi anche questa mattina. Va alla nostra Parrocchia e al nostro Don e alla Comunità Avventista. Va a tutti i nostri commercianti e alla nostra farmacia. Va ai nostri vigli e ai nostri carabinieri. Va a gli uffici comunali, che hanno continuato a operare con determinazione, e in particolare al nostro Servizio Sociale, instancabile. Va a chi ci sta supportando nella comunicazione. Va ai numerosi privati che hanno contribuito in silenzio. Va all'Acor, alla Cacciarella e alle Onoranze Teti, che ci hanno sostenuto nel momento più difficile. Va ai tanti esercenti che si sono messi a disposizione, e vogliamo ringraziare il Panificio Lievito e Farina, le Carni Coccodè, il Frutta Market, Pizza Mania, il Conad che ha donato uova e colombe, l'azienda boschiva Marco De Sanctis, e chiediamo scusa se dimentichiamo qualcuno.

Tutti insieme, avete regalato a questa Pasqua così complicata un senso di delicatezza e di speranza.

Grazie, di cuore

#nessunoresteràindietro

Ultimo aggiornamento

Lunedi 01 Giugno 2020