Immagine non trovata

(Copie esaurite)

“Quando nasce un gruppo o un sodalizio sono tanti e forti i “perché” che sollecitano e stimolano una siffatta scelta da non fermarsi a difficoltà e a dubbi. E poi operare nell’Avis non fa che aumentare l’impegno verso gli altri, l’interesse diretto al prossimo e la voglia quasi di annullarsi per condividere qualcosa di prezioso con chi soffre. Perché no, dunque? Perché non compiere un passo così semplice, ma così consapevole e solidale? La sezione Avis di Oriolo è nata da questi presupposti. Con tali motivazioni è arrivata al 2000, ad un nuovo millennio che coincide con il suo quindicesimo anno di attività. Perché, allora, non fissare i momenti che hanno contraddistinto l’azione di un’associazione vitale e fondamentale nella vita di un paese quale Oriolo? […] Questo opuscolo è dedicato a tutti coloro che ogni giorno tengono alto il nome di Oriolo, dell’Avis e dell’amore insito in ognuno di noi.” Dalla presentazione di Dario Calvaresi

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 26 Marzo 2020